martedì 24 maggio 2016

Roland Garros, Wawrinka vince a fatica, fuori Dimitrov e Cilic. Il match di Murray sospeso.

Roland Garros - Inizia non nel migliore dei modi il torneo per il campione in carica Wawrinka, costretto a giocare cinque set contro Rosol. Dimitrov fuori contro Troicki, clamoroso ko di Cilic contro Trungelliti. Stepanek vince i primi due set contro Murray che rimonta, ma il match è sospeso.

Fatica molto, troppo, lo svizzero per essere il primo turno. Wawrinka ha infatti perso il primo set per 6-4, per poi dare un segnale di inversione nel secondo set, vinto per 6-1. Al terzo set però torna a farsi sentire Rosol che vince per 6-3. Stesso risultato nel quarto set in favore dello svizzero che chiude 6-4 al quinto.

Esce Grigor Dimitrov, anche lui in cinque set, contro Troicki: 2-6 6-3 5-7 7-5 6-3 in favore del serbo. Dimitrov si conferma uno dei giocatori più sopravvalutati, che ha molta tecnica, molta forza, ma deve ancora dimostrare di meritarsi un posto tra i migliori del mondo.

Ma la sorpresa più grande arriva nel match tra Trungelliti e Cilic, con il primo che è un qualificato numero 166 del mondo. Cilic paga la poca preparazione a questo Slam: l'unico torneo che ha disputato è stato quello di Ginevra, dove ha perso contro Wawrinka. Risultato finale 7-6 [7-4] 3-6 6-4 6-2 in favore dell'Argentino.

Sospeso invece il match tra Stepanek e Murray, dall'esito ancora incerto. Infatti, il campione in carica degli Internazionali d'Italia, appena vinto, secondo i pronostici, è uno dei più probabili vincitori di questo Roland Garros, ma non ha iniziato nel migliore dei modi.
Nel match di ieri, infatti, Stepanek ha vinto i primi due set contro Andy Murray, con i risultati di 6-3 6-3. Lo scozzese si è però dato la carica dopo il terzo set, portato a casa con il risultato di 6-0. La partita è stata sospesa a metà del quarto set, con Murray in vantaggio per 4-2, e servizio, sull'avversario. La ripresa del match è prevista per le ore 12:30 di oggi.

domenica 15 maggio 2016

Internazionali d'Italia, i risultati delle finali

Internazionali d'Italia- Vincono Andy Murray e Serena Williams, il doppio femminile va a Hingis e Mirza mentre i fratelli Bryan tornano a vincere

Novak Djokovic è troppo nervoso e stanco, soprattutto mentalmente, e lo dimostra già dai primi scambi. Partita in salita fin da subito per il serbo che fa molta fatica a tenere i suoi turni di battuta, mentre non concretizza nessuna delle tre palle break concesse dal poco generoso Andy Murray.
E' apparso in ottima forma lo scozzese che con la prima di servizio non ha concesso praticamente nulla, e si aggiudica per la prima volta in carriera il torneo di Roma, vincendolo grazie ad un doppio 6-3 sul numero 1 al mondo, Novak Djokovic.

Serena Williams invece torna a vincere su terra, con il risultato di 7-6 [7-5] 6-3 su Madison Keys, che va in vantaggio subito ma poi si fa rimontare. Serena è apparsa abbastanza in giornata, e ci aspettiamo di vederla protagonista del Roland Garros.ù

Il doppio maschile va ai fratelli Bryan che tornano a vincere, sconfiggendo in tre set Pospisil e Sock, protagonisti di un ottimo avvio e di un ottimo primo set, che vincono per 6-2 grazie ad un doppio break. Perdono però il secondo, per 6-3, ed il terzo, per 10-7.

Il doppio femminile, come abbiamo già anticipato in un precedente articolo, è stato vinto dalla coppia Hingis - Mirza, ai danni di Makarova e Vesnina.

Internazionali d'Italia, Hingis e Mirza vincolo la finale del doppio femminile contro Makarova e Vesnina

Internazionali d'Italia- Sono Hingis e Mirza le prima vincitrici di questa edizione degli internazionali di Roma, che vincono la finale in tre set contro Makarova e Vesnina

Dopo aver vinto il primo set per 6-1, si fanno recuperare un break sul finale di secondo set, che perdono al tie-break per 7-5.
Al terzo set, però, riescono ad avere la meglio contro Makarova e Vesnina: troppi errori da parte della russa e dell'ucraina.

Sono quindi Hingis e Mirza le prime due tenniste premiate in questa edizione degli internazionali d'Italia. La finale del singolo femminile si sta disputando in questo momento, con Serena Williams che ha vinto il tie-break del primo set contro Madison Keys, e adesso è avanti nel secondo set per 3-2 con break.

Le finali maschili vedono il doppio iniziare tra qualche minuto, alle ore 15:30, che vede coinvolti i fratelli Bryan contro Pospisil e Sock: partita molto equilibrata secondo i pronostici.
La finale del singolo tra Djokovic e Murray, rispettivamente numeri 1 e 2 al mondo, si disputerà dalle 17:00.

giovedì 12 maggio 2016

Internazionali d'Italia, riassunto della giornata con tante sorprese nel torneo maschile

Internazionali d'Italia - Tante sorprese oggi nel tabellone maschile: fuori Federer, Wawrinka e Ferrer, Berdych perde con un doppio 6-0 e Djokovic perde 6-0 il primo set


Ma andiamo con ordine, il primo match di oggi si è giocato tra Federer e Thiem: era prevedibile una buona prestazione da parte del giovane austriaco, contro un Federer che ha dimostrato, oltre ad averlo detto, di non essere al top della forma. Sta di fatto che Thiem si è imposto sullo svizzero col risultato di 7-6 [7-2] 6-4.

Un altro match che chiunque si aspettava molto equilibrato è quello che si è giocato tra Gasquet e Nishikori, ma il giapponese si è imposto per 6-1 6-4.

Alle 15:10 iniziano le sorprese, perchè inizia il match tra Monaco e Wawrinka, con il secondo che, dopo aver vinto il primo set per 7-5 al tie-break, ed essere andato in vantaggio di un break per due volte durante il secondo set, lo perde clamorosamente, con Monaco che rimonta da 2-3 a 6-3, per poi dare il colpo di grazia allo svizzero nel terzo set, vincendolo per 6-4. Risultato quindi di 2-1 in favore di Monaco che si qualifica, a scapito di un Wawrinka che conferma ancora una volta di avere l'incostanza nel gioco come difetto primario.

Ma il pomeriggio di grande tennis continua, con il big match del giorno tra Kyrgios e Nadal. Partita bellissima, con l'australiano che sfiora il sogno, vincendo il primo set per 7-3 al tie-break. Nadal però non si rassegna, e dimostra che su terra, quando vuole, può essere veramente letale. Infatti, lo spagnolo vince il secondo ed il terzo set rispettivamente per 6-2 e 6-4 e si qualifica per il turno successivo.

Ma l'altra grande sorpresa del giorno sta nella partita tra Pouille e Ferrer. Un po' lo spagnolo non in giornata, un po' il francese che lo era, ma il risultato finale è di 6-4 6-1 in favore del secondo. Ferrer dunque fuori dal torneo che si gioca proprio sulla sua superficie preferita, la terra rossa.

Unico match che finisce secondo i pronostici è quello tra Chardy e Murray, con il secondo che vince grazie al risultato di 6-0 6-4.

Altro match e altro risultato inaspettato. Goffin, particolarmente in giornata, affronta uno scarico Berdych, ma la vera notizia è il risultato in favore del primo: 6-0 6-0, con Berdych che non riesce quindi a vincere neppure un game. Partita perfetta dunque per Goffin che si qualifica.

Novak Djokovic, ha rischiato moltissimo contro Bellucci. Infatti ha perso il primo set addirittura per 6-0. Anche durante i primi scambi del primo set, Djokovic sembra essere molto in difficoltà, e solo grazie ad un calo di concentrazione dell'avversario e ad un aumento della qualità del suo gioco riesce a portare a casa il set 6-3. Bellucci vede il suo sogno sfumare definitivamente al terzo set, dove Djokovic sembra tornato in sè, e così vince il set per 6-2 e si aggiudica la qualificazione.

mercoledì 11 maggio 2016

Internazionali d'Italia: niente da fare per gli azzurri, tutti fuori dal torneo

Internazionali d'Italia - Anche in questa edizione sono veramente poche le soddisfazioni che gli azzurri ci stanno regalando a Roma, tutti eliminati

Fabio Fognini, Sara Errani, Francesca Schiavone, Marco Cecchinato, Salvatore Caruso, Lorenzo Sonego, Filippo Volandri, Paolo Lorenzi, Claudia Giovine, Karin Knapp, Andreas Seppi e Roberta Vinci, tutti eliminati.

E' iniziata (e già finita) veramente male l'avventura casalinga per gli azzurri, già tutti fuori dal torneo.

Fabio Fognini, forse quello su cui c'era più aspettativa, subito fuori al primo turno contro un non imbattibile Garcia Lopez, in due set, 6-2 7-6 (7-2).

Sara Errani, altra favorita tra le azzurre, esce molto male contro la Whatson, per 6-4, 3-6 6-0 in favore della britannica.

Francesca Schiavone non era di certo protagonista di una sfida facile, ma ci aspettavamo di più che un misero 6-3 6-2 in favore della sua avversaria, Lucie Safarova.

Marco Cecchinato non è certo il responsabile del disastro azzurro, chiamato all'impresa (oltretutto sfiorata) contro il numero 10 al mondo, Milos Raonic. 6-4 4-6 6-4 il risultato finale in favore del canadese.

Salvatore Caruso è stato un altro sfortunato, che al primo turno ha beccato Kyrgios, che lo ha rispedito a casa con un convincente 6-1 6-2 in suo favore.

Lorenzo Sonego, il ragazzo che è quasi riuscito a eliminare Joao Zouza, si deve arrendere al terzo set, ma ha convinto parecchio. Risultato finale di 6-7(5-7) 6-3 7-5 in favore del portoghese.

Filippo Volandri, l'ennesimo "sfortunato" che al primo turno incontra Ferrer, molto forte su terra, ma che comunque fatica contro l'azzurro, che dopo essersi aggiudicato il primo set per 6-4, perde il secondo ed il terzo rispettivamente per 7-5 e 6-1.

Paolo Lorenzi gioca male e delude contro Bautista: 6-3 6-1 il risultato finale in favore dello spagnolo.

Karin Knapp, altra italiana eliminata dalla Strycova, con il punteggio di 6-3 6-2.

Claudia Giovine, altra ragazza di 25 anni uscita al primo turno contro la McHale, che ha però faticato: risultato finale 6-1 2-6 6-2 in favore della statunitense.

Andreas Seppi è uscito al secondo turno, oggi, contro Richard Gasquet, con il risultato di 6-3 6-4 in favore del francese. Al primo turno l'azzurro aveva sconfitto Pospisil grazie a due tie-break, vinti con i punteggi di 7-2 e 7-5.

Anche Roberta Vinci oggi si è dovuta arrendere alla Konta, che passa il turno con il punteggio di 6-0 6-4.

martedì 10 maggio 2016

INTERVISTATO IL FONDATORE DI MONDO DEL TENNIS SU SUPERSCOMMESSE: IL LINK ALL'INTERVISTA

Il sito www.superscommesse.it ha intervistato Alessandro Buzzoni, fondatore e gestore del blog Mondo del Tennis, ponendogli alcune domande molto interessanti.
Ecco il link: Intervista

mercoledì 4 maggio 2016

MADRID, FUORI WAWRINKA E FEDERER ASSENTE, NEL FEMMINILE PIOGGIA DI RITIRI

MADRID 2016- Non restano molti campioni nei tabelloni maschile e femminile: Wawrinka out, Federer non gioca. Nel femminile si ritirano Azarenka, Safarova e Giorgi. Ko la Kvitova.

ATP MADRID 2016
Ieri eliminati Paire da Sock, Dimitrov da Carreno-Busta, Thiem da Del Potro, Kohlschreiber da Cuevas e Almagro da Coric.
Oggi Wawrinka è stato eliminato da Kyrgios, mentre Berdych si qualifica contro Istomin.
Sono in campo Fognini e Nishikori, al terzo set, e Simon contro Carreno-Busta, con il primo in vantaggio di un break nel terzo set.

WTA MADRID 2016
Pioggia di ritiri in questi due giorni, con la Giorgi che permette alla Pavlyuchenkova di passare il turno e la Safarova che si ritira in favore della Stosur. Ma il ritiro più clamoroso è quello della favorita per la vittoria del torneo, Viktoria Azarenka, che non si presenta in campo e lascia così che la Chirico si qualifichi.
Anche la Kvitova eliminata da un'ottima Gavrilova, in due set.

Per il torneo maschile i favoriti rimangono Djokovic e Nadal, mentre per il torneo femminile regna l'incertezza, con Simona Halep che, al momento, è sicuramente la candidata numero uno alla vittoria finale. Ma attenzione alla Cibulkova, che se dovesse riuscire a trovare un po' di costanza, potrebbe mettere in difficoltà la romena.

domenica 1 maggio 2016

ATP MONACO, KOHLSCHREIBER VINCE IL TITOLO, THIEM KO

ATP MONACO- Va al padrone di casa il titolo del BMW Open, che manda ko il giovane Thiem in tre set

E' quindi Philipp Kohlschreiber ad aggiudicarsi il montepremi di quasi mezzo milione di euro ed i 250 punti messi in palio in questo torneo. Ricordiamo che Kohlschreiber aveva eliminato, in semifinale, Fabio Fognini.

Una partita strana, in cui succede di tutto, tra break e rimonte, ma molto bella, con molti colpi spettacolari e scambi durante i quali è molto difficile non restare con il fiato sospeso.

Ci sono volute due ore e mezza al padrone di casa per portare mandare ko il giovane austriaco, che dimostra di essere in un ottimo periodo.
Il primo set vede fin da subito molti break, con Kohlschreiber che si porta sul 5-3, per poi perdere due turni di servizio, ma recuperandone uno: si arriva al tie-break, dove il tedesco gioca un po' più sciolto, ma le prime difficoltà arrivano quando perde il servizio, trovandosi sul 7-7 ed avendo sprecato due set point. Un errore decisivo di Thiem consente però al padrone di casa di vincere il primo tie-break con il punteggio di 9-7.
Il secondo set ha visto più tenuta al servizio da parte dei due tennisti, con un solo break in favore di Thiem, circa a metà set. Risultato finale: 6-4 in favore dell'Austriaco.
Il terzo set vede un break in favore di Kohlschreiber, che riesce ad arrivare avanti per 5-4 con servizio e punteggio 40-15. Ma, proprio quando ormai la gente inizia a prepararsi per tornare a casa, ecco un calo del tedesco, che probabilmente avverte molta pressione nel giocare su questo campo, a soli 50 km dal suo paese, davanti al suo pubblico. Il fatto è che Thiem riesce, con una serie di 4 punti, a portare a casa il game; il set arriva così, ancora una volta, al tie-break.
Tie-break molto importante per Philipp Kohlschreiber, soprattutto a livello mentale: l'ultimo tie-break del terzo set di questo torneo, infatti, lo ha perso, deludendo tutto il suo pubblico. Questa volta però le cose vanno diversamente ed un mini-break circa all'inizio del tie-break lo aiuta ad affrontarlo con maggiore tranquillità. Pioggia di mini-break, che alla fine pendono dalla parte del padrone di casa, che con il punteggio di 7-4 si aggiudica gioco, partita, incontro e torneo.

Tanti complimenti anche a Dominic Thiem, che dimostra di essere in ottima forma, e di avere grandi potenzialità. Ricordiamo che è della classe 1993 ed è attualmente nei primi 15 della classifica ATP. Grande futuro quindi in vista per questo giovane ragazzo.
Dall'altra parte troviamo Philipp Kohlschreiber, con molta esperienza alle spalle, avendo esattamente dieci anni più dell'avversario. Attualmente è tra i primi 30 del ranking mondiale ATP.

sabato 30 aprile 2016

WTA PRAGA: LUCIE SAFAROVA VINCE IN RIMONTA E SI AGGIUDICA IL TORNEO

WTA PRAGA- Lucie Safarova  vince in tre set, in rimonta, contro Samantha Stosur

Si è giocata questa mattina la finale del torneo WTA di Praga, che ha visto vittoriosa la padrona di casa Lucie Safarova, ai danni di Samantha Stosur, con il risultato finale di 3-6 6-1 6-4.

Analizzando il percorso delle due tenniste, notiamo come l'impegno delle due tenniste in questo torneo sia stato molto simile. Infatti, la Stosur è andata al terzo set in due occasioni (contro la Cirstea al primo turno e contro la Strycova ai quarti), mentre ha chiuso un solo match in due set, contro la Vondrousova agli ottavi. La semifinale non è stata giocata dall'Australiana che l'ha vinta a tavolino per il ritiro, prima del match, da parte della Kuznetsova. La Safarova, invece, è andata al terzo set solo al primo turno contro la Doque-Marino, mentre i match contro Hsieh e Pliskova Ka., rispettivamente quarti di finale e semifinale, li ha vinti in due set. Il match degli ottavi si è giocato per un solo set, vinto proprio dalla Ceca, dopo il quale la sua avversaria, Hradecka L., si è ritirata.

venerdì 15 aprile 2016

ATP MONTECARLO, I BIG MATCH DI OGGI

ATP MONTECARLO - Oggi si giocano i quarti di finale, che si preannunciano delle partite molto belle ed equilibrate


Raonic - Murray: si inizia alla grande, alle ore 11:00, con lo scontro tra il canadese attuale numero 12 al mondo e Murray, numero 2 del ranking. Entrambi i giocatori sembrano aver ritrovato un buono stato di forma dopo un periodo di rendimenti altalenanti, ma entrambi hanno rischiato molti ieri: Raonic, infatti, ha vinto in tre set contro Dzumhur [6-3 4-6 7-6 (7-5)], giustiziere di Berdych ai sedicesimi. Murray, invece, sembrava ormai spacciato dopo aver perso il primo set contro Paire per 6-2 ed essere sotto nel secondo per 3-0 con doppio break. Ma, dei game point non sfruttati dal francese hanno dato la carica al numero due del mondo che vincendo secondo e terzo set per -5 ha portato a casa la qualificazione ai quarti.

Nadal - Wawrinka: altro big match tra due campioni del tennis. Lo spagnolo, attualmente numero 5 del ranking, affronta il suo avversario più prossimo, Wawrinka, numero 4. I due si sono sfidati innumerevoli volte, ma gli ultimi sei incontri sono stati vinci per metà dallo spagnolo e per l'altra metà dallo svizzero. Ricordiamo che ieri Rafael Nadal ha battuto in due set il giovane Dominic Thiem, autore di una buona partita (7-5 6-3). Stanislas Wawrinka, invece, ha sconfitto nettamente Simon (6-1 6-2). Pronostico? E' difficile, ma se Wawrinka dimostrasse di aver perso l'incostanza e di aver trovato un minimo di continuità nel suo gioco, per Nadal non ci sarebbe storia, ma attenzione ai colpi dello spagnolo, che anche se ultimamente ha dimostrato di avere pure lui rendimenti molto incostanti, rimane sempre uno dei favoriti al titolo.

Federer - Tsonga: ennesimo bel match di oggi. Il francese, numero 9 al mondo, affronta "Re Roger", attualmente numero 3 del ranking. Anche tra questi due giocatori i precedenti sono molti, e negli ultimi sei incontri di sono equamente distribuiti le vittorie: tre al francese e tre allo svizzero. Partita difficilmente pronosticabile, con Federer che ieri ha liquidato la pratica Bautista con 6-2 6-4, e Tsonga che ha vinto il derby francese contro Pouille con un doppio 6-4.

Monflis - Granollers-Pujol: partita che sembra la più scontata del giorno, ma attenzione, dato che ieri lo spagnolo ha sconfitto un Goffin in ottima forma in due set, [7-6 (7-1) 6-4]. Non è quindi da escludere un ennesimo colpo di scena di questo torneo, che potrebbe vedere Monflis eliminato, nonostante l'ottimo match che ieri ha giocato contro Vesely (6-1 6-2), il quale dopo la vittoria contro Djokovic è apparso un po' stanco.

giovedì 14 aprile 2016

ATP MONTECARLO: UN INCREDIBILE VESELY ELIMINA DJOKOVIC, FUORI ANCHE BERDYCH; OK NADAL, RAONIC, MONFLIS E WAWRINKA

Novak Djokovic (19528970049)

ATP MONTECARLO - Incredibile: Vesely elimina Djokovic, subito fuori dal torneo. Si qualificano gli altri big tranne Berdych, eliminato da Dzumhur


La notizia del giorno è sicuramente quella che riguarda il serbo numero 1 al mondo, eliminato in tre set da un ottimo Vesely, che oggi sfiderà Monflis. Dopo aver perso il primo set per 6-4, Djokovic sembrava aver ripreso il ritmo, vincendo il secondo per 6-2, ma il serbo perde anche il terzo, e la vittoria va a Vesely per 6-4 2-6 6-4.

Monflis batte in due set, 6-4 6-2, Lorenzi, che ieri aveva eliminato Fognini. Oggi sfiderà un ottimo Vesely, e vedremo se avrà la forza necessaria per confermarsi dopo l'ottima partita di ieri.

Altro clamoroso risultato riguarda invece Thomas Berdych, che dopo aver perso il primo set per 6-4 contro Dzumhur, vince il secondo (al tie-break per 7-1), per poi perdere anche il terzo con un brutto 6-3. Si qualifica quindi il Bielorusso che sfiderà Milos Raonic, vincitore ieri in tre set contro Pablo Cuevas [7-5 2-6 7-6 (7-5)].

Fatica Stanislas Wawrinka, ma riesce a portare a casa il match in due set contro Philipp Kohlschreiber, vincendo il tie-break del primo per 7-2 e vincendo il secondo set per 7-5. Oggi lo svizzero incontrerà Simon.

Anche Goffin, che appare in ottimo stato di forma, fatica molto contro Verdasco: dopo essersi aggiudicato il primo set al tie-break per 7-2, il belga perde malamente il secondo set (6-2), per poi vincere il terzo nuovamente al tie-break, questa volta per 7-1. Per il belga l'avversario odierno è Granollers-Pujol.

Ok Nadal che in due set, con un doppio 6-3, sconfigge Bedene. Oggi allo spagnolo toccherà Thiem, avversario molto bravo, anche se ieri ha faticato contro Daniel Taro, ma solo per il primo set, perso per 6-4. Il ragazzo austriaco ha infatti vinto il secondo e il terzo rispettivamente per 6-2 6-0.

martedì 12 aprile 2016

ATP MONTECARLO, FOGNINI PERDE IL DERBY CONTRO LORENZI IN TRE SET

Paolo Lorenzi RG13 (2)

ATP MONTE CARLO - E' già finita l'avventura di Fabio Fognini, subito fuori a MonteCarlo dopo la sconfitta contro un altro azzurro, Paolo Lorenzi

Tiene bene il primo set Fognini che firma un ottimo 6-2 contro Lorenzi, che dopo questo primo set è ancora più sfavorito che alla vigilia. Al secondo set iniziano i problemi, con il tennista ligure che non sembra più in grado di giocare: Lorenzi si aggiudica così il secondo e il terzo set, rispettivamente per 6-0 6-1.